Gli impressionisti e la fotografia 

Seminario a cura di Patrizia Genovesi

Giovedì 10 dicembre ore 18.00

L’opera degli impressionisti suscita in tutti noi una forte emozione. L’uso della luce e del colore di queste opere è senza tempo, parla a tutte le culture, attrae gli appassionati di arte di ogni parte del mondo.

La scoperta della fotografia e le leggi sull’accostamento dei colori furono alla base della teoria impressionista.
L’impressionismo ha attraversato oltre cinquant’anni della nostra storia coinvolgendo molte arti: dalla pittura alla musica, dalla fotografia al cinema.
Quali sono i segreti dell’arte che continua ad emozionarci anche nell’età moderna? Qual è la profonda relazione che l’impressionismo ha con la tecnica fotografica e come pittura e fotografia si sono reciprocamente nutrite e sostenute?

Nel corso del seminario comprenderemo insieme i segreti della tecnica che ha rivoluzionato la concezione artistica ottocentesca e che attrae così fortemente anche il mondo contemporaneo.

Università degli studi di Roma Tre

Via Ostiense 133/b aula b3

in collaborazione con la Libera Università del Cinema di Roma

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!