Seleziona una pagina

HARLEY-DAVIDSON AND ME

_________________________

EXHIBITION

 

 

le uniche pause erano pause carburante perché fermarsi

per poi pranzare perdevo il senso del viaggio 

il percorso  il distacco totale dalla realtà 

 

Viaggio

eppure sentiva, tra il cielo e la terra

quel ponte sottile che lega alla vita

che dà il suo respiro, che accorda le note

sfuggite nel tempo e mai più perdute

Lasciò fosse il sogno la sua melodia

e che la passione gli desse la forza

lasciò che i colori tingessero il volo

che il vento pian piano svelasse il suo canto

che fosse il suo cuore a guidar la follia

di amare la strada ancor più della meta

 

tratto da “Viaggio” di Patrizia Genovesi