Seleziona una pagina

Bicentenario Verdiano-Donne di Giuseppe Verdi Macbeth photo by Patrizia Genovesi

Lady Macbeth trama e tesse le fila della realtà  che la circonda. Spinge al delitto il suo uomo, si prende beffa del destino perchè la storia scorra a suo esclusivo vantaggio. Nel controllare il mondo perde il controllo su di sè, la follia si impossessa della sua mente e da lei la vita fugge. La vita che Lady Macbeth aveva inseguito spavalda, come immortale, la abbandona mentre la storia continua la sua inesorabile corsa verso il destino profetizzato. Così la raccontano le fotografie e il video: disarticolata progressivamente rispetto al suo corpo, chiusa dentro lo spazio claustrofobico della sua mente che cede frammenti di realtà  dapprima al sogno e poi alla follia.

 

 Lady Macbeth hatches and weaves the plot of reality surrounding her. She drives her husband to crime, makes fun of fate making the story flow to her benefit. But while controlling the world she loses herself, madness takes hold of her, and life flows away from her. The life she had always pursued arrogantly, as an immortal, abandons her while her story goes on with its inexorable run to the prophesied destiny. The pictures and videos show her frame by frame while she grows more and more dislocated with respect to her body, trapped into the claustrophobic space of her mind, which yields fragments of reality first to dream and finally to insanity.

Bicentenario Verdiano-Donne di Giuseppe Verdi Macbeth photo by Patrizia Genovesi ©