About


Patrizia Genovesi è una presenza significativa nel panorama della fotografia contemporanea e della video arte. La qualità dell’immagine e l’equilibrio della composizione, profondamente influenzati dalla grande tradizione pittorica italiana, il fascino per la tecnologia e la ricerca di contaminazioni e di sinergie tra arti diverse posizionano il suo lavoro tra i più interessanti di questo periodo.

Partendo da una formazione scientifica, Patrizia Genovesi alimenta il suo eclettismo e la sua sensibilità artistica con uno studio ininterrotto. Per la fotografia annovera tra i suoi maestri Leonard Freed, Richard Kalvar e Moises Samam della famosa agenzia internazionale Magnum Photos, Roberto Reale esponente della grande scuola dei Direttori Italiani della Fotografia. Studia storia dell’arte e musica, acquisisce altre abilità come la sceneggiatura cinematografica con il regista Mario Monicelli e lo scrittore vincitore del Premio Strega Domenico Starnone, studia regia teatrale con l’argentino Renzo Casali.
A partire dagli anni 2000 collabora per la realizzazione di dirette e servizi documentari con televisioni, radio e testate giornalistiche.

Le sue fotografie di premi Nobel, tra cui Rita Levi-Montalcini, John Nash, Richard Ernst, Robert Mundell, e Frank Wilczeck, sono state pubblicate sul sito dall’Organizzazione del Premio Nobel di Stoccolma.
I suoi ritratti del fotografo Leonard Freed della Magnum Photos sono parte della collezione permanente del Musèe de la Photographie di Charleroi (Belgio). I suoi ritratti di importanti pittori americani dell’Accademia Fiorentina contemporanei, tra cui Ramiro, Nelson White e Ben Fenske, sono stati esposti dalla Grenning Gallery di New York e fanno parte della collezione. Il suo progetto multimediale Arte e Scienza e’ stato presentato al Ministero degli Affari Esteri a Roma come evento centrale per la serata inaugurale della riunione degli Ambasciatori Italiani nel Mondo. Il suo lavoro fotografico sul matematico Andrew Wiles è stato pubblicato dalla Shinchoscha. I suoi ritratti di Rita Levi-Montalcini sono esposti a Kamienna Gora (Polonia) nel corso delle celebrazioni per il premio Nobel Victor Hamburger e fanno ancora parte della collezione.
Patrizia Genovesi partecipa quest’anno al Taylor Wessing Prize della National Gallery (sezione Portrait) di Londra.

Patrizia Genovesi oggi è attiva nella progettazione, creazione e organizzazione di eventi che sfruttano le sinergie tra la fotografia ed altri linguaggi espressivi comunemente pensati distanti, come la musica sinfonica ed operistica, la tecnologia digitale e l’architettura. Tali eventi, che si rivolgono ad un pubblico moderno e aperto, sono stati presentati con successo in varie sedi in Italia e all’estero, compresi spazi istituzionali, aeroporti e biblioteche pubbliche.
Attualmente Patrizia Genovesi collabora con la Grenning Gallery di New York, è impegnata nel progetto Donne di Giuseppe Verdi, un’interpetazione visuale di alcuni dei piu’ noti personaggi del grande compositore italiano, e nella formazione accademica.

Pin It on Pinterest